Servizi

CARPENTERIA METALLICA

La Ferbat viene costituita nel 1995 e da sempre realizza lavorazioni nel campo della carpenteria metallica. La grande esperienza acquisita negli anni, attraverso la realizzazione di ponti, capannoni, abitazioni, scale e pensiline in acciaio, ha dato visibilità e risalto a questa azienda, che si distingue per l’elevata professionalità degli operatori d’officina e del personale tecnico di consulenza e progettazione.

Lo studio tecnico interno, con un’attività di consulenza specializzata, fornisce indicazioni economiche, temporali e di fattibilità, per guidare e sostenere il cliente verso la scelta della miglior soluzione.

Il lavoro in officina, partendo da materiale marcato CE, segue tutte le lavorazioni atte a dare il prodotto finito dalla prefabbricazione all’assemblaggio ed, infine, al montaggio.

L’officina dispone di tutte le attrezzature conformi alle normative CEE per la lavorazione dell’acciaio, ma anche per il taglio e la lavorazione della lamiera, permettendo alla ditta stessa di realizzare in conto proprio canali di gronda, profili di rifinitura, scossaline e tutta la lattoneria in genere necessaria per il completamento dell’opera.

I saldatori che operano in officina seguono procedure, per cui la Ferbat ha la certificazione internazionale EN ISO 3834, e sono muniti dell’apposito patentino di saldatura rilasciato dall’Ente Certificatore R.I.N.A.

Il Coordinatore per la Saldatura, così come l‘Assistente Tecnico di Stabilimento, è una figura interna all’azienda, che permette di avere un controllo costante su tutti i processi di saldatura e di produzione che si effettuano in officina.

Dal 2014 la Ferbat è certificata UNI EN 1090-1, per classi di esecuzione EXC3, e si avvale, quindi, di un sistema di monitoraggio e di controllo della produzione in fabbrica certificato, garantendo la conformità, con Marcatura CE e Dichiarazione di Prestazione, dei prodotti che s’immettono sul mercato.

BONIFICA AMIANTO

L’ amianto è un minerale, estratto in natura, caratterizzato da una struttura fibrosa. Negli anni è stato largamente impiegato per le sue proprietà ignifughe, la sua resistenza alla corrosione e all’usura.

La grande pericolosità rappresentata da questo prodotto sta nella sua capacità di rilasciare fibre difficili da smaltire per l’organismo umano e che possono essere causa di gravi patologie, anche di natura cancerosa.

La FERBAT, nel 2001, è stata una delle prime aziende della Regione Marche a conseguire l’abilitazione all’Esercizio dell’Attività di Rimozione e Bonifica degli edifici e dei siti contenenti amianto, sia a livello gestionale che operativo. La grande esperienza acquisita negli anni è messa a disposizione del cliente, che può confrontarsi con un competente studio tecnico-amministrativo.

La ditta offre un eccellente servizio di consulenza svolto direttamente dal personale interno che, attraverso sopralluoghi in sito e una formazione continua, riesce a dare al cliente tutte le indicazioni e gli strumenti necessari per valutare la soluzione migliore di trattamento e/o smaltimento meno invasiva, più economica e sicura. Il personale tecnico segue il cliente anche nelle fasi operative del lavoro, predisponendo tutte le pratiche, richiedendo tutte le autorizzazioni inerenti il rilascio del nulla osta per la manomissione di MCA e provvedendo al prelievo del campione di materiale da inviare ad uno specializzato laboratorio di analisi.

 

A livello operativo, si eseguono tutte le attività necessarie alla completa eliminazione dell’amianto dal sito o al suo trattamento, in particolare:

  • Incapsulamento (trattamento con più mani con prodotti specifici che bloccano il rilascio delle polveri);
  • Sovracopertura o Confinamento (realizzazione copertura da sovrapporre a quella presente);
  • Bonifica coperture (smontaggio lastre, canne fumarie, serbatoi,…)
  • Ricopertura (realizzazione nuovo manto di copertura con pannelli sandwich)
  • Microraccolta (ritiro materiale depositato a terra );
  • Smaltimento (trasporto in discarica autorizzata).

 

In generale per la bonifica di una copertura, una volta classificato dal laboratorio il tipo di amianto (codice CER) e ottenuto il nulla osta dell’ASUR competente, sulla base della documentazione prodotta e del Piano di Lavoro presentato, si procede secondo quattro fasi principali:

  1. trattamento con incapsulante;
  2. smontaggio e rimozione;
  3.  imballaggio;
  4. calo a terra.

Essendo la Ferbat iscritta all’Albo Regionale Smaltitori Rifiuti, il trasporto del rifiuto viene effettuato prima nel proprio deposito preliminare D15 e successivamente in discarica autorizzata.

Alla fine dei lavori, al cliente verrà rilasciata idonea documentazione, attestante l’avvenuta e definitiva messa a dimora, in discarica autorizzata, del materiale in oggetto, da presentare in caso di controllo agli Organi di Vigilanza.

 

Il Decreto Ministeriale del 06/09/1994, obbliga i proprietari di edifici, in cui ci sia la presenza di amianto, alla nomina di un Responsabile del Rischio Amianto (RRA) per l’attuazione di un programma di controllo e manutenzione, attraverso la programmazione di verifiche periodiche dello stato di conservazione del materiale stesso.

La Ferbat dispone di questa figura professionale, che è a disposizione dei clienti negli uffici dell’azienda.

FERBAT srl unico socio
Via Manlio Massini, 13
63833 Piane di Montegiorgio (FM)
P.Iva 01457760443
Tel. 0734 964149
Fax 0734 967196

info@ferbatsrl.it


Contattaci

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio